Ufficio Pastorale Familiare e Vita - Diocesi di Caserta

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ufficio Pastorale Familiare e Vita

Uffici


Direttore
Don Silvio Verdoliva


Famiglia Referente
Coniugi: Antonia Boccagna e Gaetano Martedì


Piazza Duomo, 11 - 81100 Caserta
Tel
0823.448014 (int. 67)
www.pastoralefamiliarecaserta.com

E-mail: pastoralefamiliare@diocesicaserta.it


Orario di apertura
Lunedi 09.30 - 12.30
Martedì 16.00 - 18.00
Giovedì 10.00 - 12.30
Venerdì 10.00 - 12.30


L’ufficio,  guidato in solido da un sacerdote e da una coppia responsabile è l’organo preposto a sostegno della pastorale familiare.

La Pastorale Familiare è l’azione graduale, efficace ed organica della Chiesa rivolta alla Famiglia.

Tale azione trova il suo specifico e la sua dimensione evangelica nella valorizzazione dell’unità della coppia secondo il disegno salvifico di Dio e nella valorizzazione del matrimonio sacramento, attuando così l’annuncio, la celebrazione ed il servizio al “Vangelo del matrimonio e della famiglia”.
L’azione pastorale si articola quindi nei seguenti punti così come proposto dai documenti ecclesiali in particolare il direttorio di pastorale familiare:
• L'annuncio del "Vangelo del Matrimonio e della Famiglia";
• La preparazione dei giovani e dei fidanzati al matrimonio;
• Il sostegno e l'accompagnamento delle coppie e delle famiglie giovani;
• Il sostegno al ruolo educativo della famiglia;
• La diffusione e l'animazione di iniziative di carità e servizio che abbiano come soggetto la famiglia;
• La proposta di specifiche attenzioni pastorali per le famiglie lontane o in situazione difficile o irregolare;
• Il sostegno alle varie iniziative di servizio alla famiglia, a cominciare dai consultori e dai centri per i metodi naturali;
• L'attenzione alle problematiche e alle iniziative connesse con la difesa e la promozione della vita;

Nell’ambito dell’azione Pastorale rivolta alle famiglie della Diocesi di Caserta, l’ufficio avrà come orientamento per le tue iniziative le tematiche annuali proposte dal coordinamento nazionale di pastorale familiare e la lettera pastorale del vescovo “ vedo vivere la Chiesa” articolando la sua azione di sostegno in cinque punti :


PROMUOVERE - FORMARE - ORIENTARE - COORDINARE - CONDIVIDERE

PROMUOVERE

Perché la Pastorale Familiare all’interno della Chiesa è un’istituzione recente e quindi non ancora radicata nelle parrocchie la cui azione pastorale è spesso organizzata per settori e rivolta ai singoli membri della famiglia proponendo un cammino individuale che non esaurisce l’esigenza di crescita della coppia nella sua unitarietà.


FORMARE

Perché nell’ambito della Pastorale Familiare, come in tutti i settori, occorrono operatori preparati, in sintonia con le linee guida della Chiesa, e soprattutto Testimoni autentici di un cammino di coppia vissuto alla luce del vangelo.
“chi non arde, non accende, siamo afferrati da Cristo e riconoscendolo in Lui la vita nuova cui siamo chiamati, sentiamo in noi il bisogno di qualificare anche in nostro impegno nella Chiesa.” (lettera Pastorale-Vedo vivere la Chiesa)


ORIENTARE

Perché è fondamentale che gli operatori abbiano la consapevolezza di appartenere ad un unico corpo, il cui orientamento è dato da Cristo Risorto e che “i carismi che il Signore concede sono doni che abilitano a parlare e agire in suo nome, la veridicità di ciò che si proferisce, tutto quello che è annunziato, avrà fondamento certo se frutto di servizio alla verità”(lettera Pastorale-Vedo vivere la Chiesa).


COORDINARE

E’ opportuno che l’azione degli operatori abbia un unico orientamento e che ogni parrocchia non sia un’isola, diventa essenziale quindi instaurare un rapporto di interscambio di informazioni, documenti pastorali ed esperienze tra gli operatori e il centro diocesano creando con gli odierni mezzi di comunicazione una rete in grado di favorire le relazioni tra gli stessi.


CONDIVIDERE

Perché è solo con la condivisione di ciò che si è ricevuto che possono crescere la fede e la consapevolezza di appartenere ad un’unica grande famiglia, è opportuno quindi creare occasioni di incontro sia nell’ambito della pastorale familiare e sia di collaborazione con tutti coloro che all’interno della chiesa lavorano per il regno di Dio.
In una dimensione comunitaria della vita di fede possiamo ammirare la ricchezza di ministeri e carismi, partecipare di questa ricchezza, creando dei momenti e degli spazi in cui incontrarsi come fratelli, figli dello stesso Padre, vivere momenti di lode per quanto ricevuto in grazia e progettare insieme un futuro contrassegnato da uno stile di vita da figli di dio
” (lettera Pastorale-Vedo vivere la Chiesa).

_______________________________
Documenti



Il Vangelo della Famiglia - proposta di Pastorale Familiare

Attività principali dell'Ufficio

 
Torna ai contenuti | Torna al menu